IL CLIKER TRAINING

IL CLIKER TRAINING

Non si divertono, i cani da soli non si divertono, non sanno tenersi occupati, aspettano sempre qualcuno che gli dia il La. Con il Cliker trainer possiamo stimolare la mente del nostro cane, gli insegnano a pensare attraverso l’apprendimento  

Il Cliker Training é una tecnica di addestramento sviluppata sugli studi del Prof. Buurrhus Frederic Skinner sfrutta il condizionamento operante e il modellaggio dei comportamenti per approssimazioni successive” o Shaping, rappresenta la  tecnica che permette di ottenere un apprendimento più rapido e che consiste nel rinforzare approssimazioni successive alla risposta che ci si prefigge di ottenere. 

Questa tecnica é alla base per l’addestramento dei cani in aiuto alle disabilità motorie o uditive.

Come funziona: ogni volta che il soggetto si avvicina all’obbiettivo, esempio raccogliere un oggetto, ( target ) prefissato prima della sessione di training, l’istruttore fa suonare il cliker ( click ) e rinforza il cane con un premio, sotto forma di cibo, coccole o gioco. 

Il rinforzo, inizialmente, non sarà collegato ad una risposta specifica, ma basta la vicinanza all’obbiettivo. L’individuo apprende rapidamente, la gratificazione ( rinforzo ) fa stazionare maggiormente in tale zona. Una volta che questa risposta di orientamento verso la zona dell’obbiettivo, risulterà assodata, l’istruttore non rinforzerà più tale atteggiamento, ma dispenserà gratificazioni, solamente quando il soggetto, presenterà una risposta che si avvicina a quella desiderata, anche se inizialmente l’approssimazione potrà essere piuttosto lontana dal target. 

Quindi inizialmente potrà essere sufficiente che il soggetto si avvicini all’obbiettivo, o addirittura si orienti solamente verso quella zona, poi sarà sufficiente che lo annusi o lo sfiori, poi che tocchi con una qualsiasi parte del corpo l’oggetto da raccogliere ( esempio sopra ), e così di seguito, fino ad arrivare ad una risposta sempre più precisa che permetterà di ottenere il comportamento desiderato. Dobbiamo sempre ricordarci che Un comportamento é composto da più azioni come, per esempio per formare un concetto c’è bisogno di più parole.

Il Cliker Training consente di plasmare il comportamento di un individuo nel modo desiderato in maniera graduale, anche quello più complesso, esempio: prendere un oggetto e portarlo in un punto desiderato,  la condizione che tale comportamento si possa verificare è necessario che l’individuo lo emetta spontaneamente anche se inizialmente in forma semplice, il cane sceglie ciò che é più opportuno fare. 

A questo punto, attraverso lo shaping, sarà possibile modellare le azioni ed ottenerne e di  parzialmente nuove e concatenate ( chaining ) qui però entriamo in un‘altro step dell’apprendimento con il Cliker Training.