Periodi Sensibili

PERIODI SENSIBILI DEL CUCCIOLO

Succede quasi sempre’ arrivano al campo con il cucciolino in braccio. Ogni volta chiedo ( anche se so già la risposta): “ Perchè non lo metti giù” “ non posso deve finire i vaccini, se il veterinario sa che sono qui mi uccide. Mi ha anche detto di non farlo uscire fino al richiamo del vaccino”.

È importante sapere che questo periodo temporale è parte di uno dei periodi sensibili del cucciolo dove si sviluppa la socializzazione al mondo e le persone, in questo periodo si formano molte  connessioni neuronali, quelle che io chiamo i cassetti delle esperienze.

Ogni esperienza riempie un cassetto. In futuro quel casseto si aprirà ogni volta  si rivivrà un esperienza e dentro ci saranno tutte le reazioni possibili per superare brillantemente quello stimolo. La cassettiera è già li e va riempita non deve rimanere nessun un cassetto vuoto.

Superata questa delicata fase il cane cercherà una risposta ad uno stimolo visivo, olfattivo o uditivo in uno di questi casetti, connessioni neuronali, potrebbe trovarlo vuoto, un vuoto che sará incolmabile. 

Lupo Cecoslovacco 3 mesi

È bene sapere che quando il cucciolo arriva è già protetto da alcune malattie attraverso il latte matereno. Questo però non ci assicura del tutto quidi la profilassi vaccinale va fatta sempre e sarà il medico veterinario a stabilirne il programma. 

Il non farlo uscire in questo periodo diventa una coperta corta, copri da una parte e scopri dall’altra e allora cosa bisognerebbe fare?

Usare il buon senso, fare uscire il cane non portarlo in luoghi frequentati da troppi cani ( aree cani, parchi, camminamenti abbituali di cani e proprietari). Portarlo a casa dei vicini, da amici, nei luoghi che sappiamo essere puliti anche nei campi addestramento dove vige la regola delle disinfezioni e disinfestazioni periodiche